Digital social innovation: il blog

In questo blog multiautore, esperti dei diversi ambiti di applicazione della digital social innovation ci racconteranno le loro esperienze: leggi i loro contributi, condividili con i tuoi amici e dì la tua. 

Societing ed i tratti distintivi dell'Innovazione Sociale

Societing ed i tratti distintivi dell'Innovazione Sociale

Quali sono quelle caratteristiche proprie dell'innovazione sociale che la distinguono dall'innovazione che agisce negli altri settori? La definizione che abbiamo dato nel precedente articolo poneva l'accento sul fatto che l'innovazione sociale presenta delle proprie caratteristiche distintive sia nei suoi risultati sia nelle sue relazioni, nelle nuove forme di cooperazione e collaborazione che essa produce. Da ciò risulta che i processi, le metriche, i modelli, i metodi usati per l'innovazione in campo commerciale o tecnologico, per esempio, non sono sempre direttamente applicabili all'economia sociale.

La misurazione del successo
Misurare il successo nell'economia sociale è particolarmente problematico. Nel mercato le semplici unità di misura sono le quote di mercato, o il profitto e così via. In campo sociale le misurazioni del successo possono essere contestate così quanto i mezzi impiegati per ottenerle. È un bene o un male ridurre drasticamente l'uso che facciamo dell'auto? È un bene o un male sostituire la cura professionale col volontariato? Le risposte a domande di questo tenore non sono mai immediate e sono esse stesse oggetto di indagine e di valutazione. Negli ultimi tempi c'è stato un grande fermento e grande innovazione attorno alla metrica usata: da strumenti per valutare l'impatto di particolari progetti o programmi fino a meta-analisi e valutazioni di processi di cambiamento sociale molto più vasti. Ma ci piacerebbe discutere qui qualche vostro feeback su qualei parametri siano da mettere in campo per parlare di Misurazione dell’Impatto della Social Innovation. Attendiamo i vostri feedback ;)

Forme di organizzazione
Abbiamo mostrato che molte innovazioni prendono forma all'interno delle organizzazioni – agenzie pubbliche, imprese sociali, associazioni di beneficenza, aziende. Ma le opportunità più interessanti per i giovani imprenditori sociali credo siano volte a trovare un modo per sfuggire alle costrizioni delle organizzazioni per rendere la stessa innovazione aperta e sociale: diffondendo idee e abbracciando le risposte di chiunque, coinvolgendo users di ogni livello siano essi esperti, burocrati o professionisti, progettando piattaforme per radunare più facilmente squadre di lavoro o organizzazioni virtuali.

Voi futuri imprenditori sociali che tipo di forma organizzativa v’immaginate?
Siete consapevoli che le forme di organizzazione sono importanti per ogni tipo di innovazione, ma in particolare per quelle che sono di natura effettivamente sistemica? Questo richiede più che un nuovo servizio o modello: si crea infatti un cambiamento nelle relazioni di potere e un cambiamento nel modo di vedere e di pensare delle persone comuni. Siete in grado di sostenere questo cambiamento?

Coalizioni e network
Coalizioni e network si mostrano sempre di più come lo snodo per fare di un cambiamento un cambiamento di successo. Mentre nel business l'azienda è il fattore principale per l'innovazione, in campo sociale il rinnovamento necessita molto spesso un network più vasto, magari che unisca figure come commissari nel settore pubblico, fornitori delle pubbliche imprese, avvocati che operano nei movimenti sociali, imprenditori e così via. Questa è una delle ragioni per cui trasferire direttamente modelli di business al campo sociale è altamente fuorviante. Per esempio, intestardirsi nel privatizzare le idee, o di proteggerle con il copyright, conduce ad uno stallo dell'innovazione piuttosto che incoraggiarla. Ciò non significa che anche le strutture pubbliche possano essere ugualmente dannose se provano a rinchiudere un’idea nelle logiche professionali e di dipartimento.

Nessuno conosce cosa emergerà da tutti i tentativi che accompagnano la nascita di questa nuova economia. Ma siamo certi che questi processi, queste sperimentazioni, questi nuovi apprendimenti, attireranno ancor più l'interesse per come l'innovazione possa essere meglio supportata e coordinata al fine di velocizzare i processi di creazione di nuovi modelli e l'adozione di nuove e migliori soluzioni. È il tempo per mettervi in gioco e sperimentare? Siete pronti? Avete qualche idea da condividere su questo fronte? Al contrario, sappiatelo, non ci sono alternative su cui cullarsi ;)

Metodi
L'innovazione non è solo una questione di fortuna, di scoperte fulminee o di alchimia, e nemmeno è cosa che appartiene esclusivamente alle menti più brillanti.Purtroppo oggi una certa pressione sul concetto di StartUP può far passare un modello errato dove sono solo i novelli Steve Jobs ad avere un futuro. Nulla di più sbagliato: L'innovazione può anche essere gestita, supportata e coltivata. E ogni persona, se lo vuole, può far parte di questo processo.

L'innovazione sociale rappresenta sia un campo relativamente aperto che un processo relativamente aperto. Certamente i governi che hanno a disposizione grandi budget e il potere di fare le leggi possono raggiungere più facilmente cambiamenti su vasta scala, ma anche le piccole comunità possono supportare cambiamenti importanti mettendo a sistema l’innovazione dal basso e valorizzando le reti di relazione tra i cittadini. Ma il cambiamento sociale non si svolge solamente dall'alto verso il basso, né tanto meno viceversa. È un processo che per essere impollinato richiede, infatti, un'alleanza tra il basso e l'alto e tra le api (gli individui creativi con idee ed energie) e gli alberi (le grandi istituzioni con il potere e i soldi per far sì che le cose accadano realmente).
Ultimamente il governo italiano sembra aver fatto un passo in avanti con il lavoro svolto dalla TaskForce sulle StartUp (scaricabile qui) ed il relativo decreto sviluppo (scaricabile da qui) .
Voi che ne pensate? Come api cosa possiamo fare? E , soprtutto, che spazio possono avere i non "novelli Steve Jobs"?


Ad Maiora

@mantralex



Cerca nel sito

CERCA

Menu utente