Le idee accadono

La gente povera è come un bonsai: non c'è niente di male nei loro semi, semplicemente la società non ha mai concesso loro la base su cui crescere. Mohammed Yunus

Tutelare la biodiversità del territorio di Oristano con il progetto “Tracciabilità con metodi naturali”

Tutelare la biodiversità del territorio di Oristano con il progetto “Tracciabilità con metodi naturali”

Semplicità del sistema, tracciabilità degli alimenti, innovazione e sostenibilità sono gli ingredienti base per creare opportunità di sviluppo e lavoro in una piccola realtà come quella di Oristano attraverso la realizzazione del progetto “Tracciabilità con i metodi naturali”, finalista al concorso "Linfas. Le Idee Nuove Fanno Agricoltura Sostenibile”.


Il progetto presentato dal team capitanato da Valerio Joe Utzeri, che vanta il supporto realizzativo del Dipartimento di Scienze e Tecnologie Agro-Alimentari dell’Università di Bologna, si pone molteplici obiettivi che concorrono alla valorizzazione della biodiversità del territorio: rendere tracciabili e autenticabili i prodotti zootecnici e agricoli locali, valorizzare e preservare razze di interesse naturalistico e turistico, nonché promuovere l'economia locale implementando con soluzioni tecnologiche la filiera corta e riducendo  la distanza tra produttore e consumatore. 


Per capire meglio di cosa si tratta, lasciamo la parola a Valerio che in questo breve video ci illustra il progetto:

A presto!



Cerca nel sito

CERCA

Menu utente