Linfas

Linfas

Linfas

Le Idee Nuove Fanno Agricoltura Sostenibile
4 apr 2013 17 set 2013

Nocciola "Francescana"

Titolo: Nocciola "Francescana"
Payoff: Creazione di una filiera con nuove varietà di nocciolo di origine locale in Umbria con prodotti legati alla modernità e alla tradizione etrusca
Autori: Valentina.Pinna, Antonio.Brunori, italfoodsas, aziendaagrariarancodisantinellifabio, daniela.farinellicouniversitdeglistudidiperugi

Campi obbligatori

Abstract - Contenuto essenziale del progetto proposto

NOCCIOLA “FRANCESCANA” – TEAM: Valentina Pinna (Proponente) – Antonio Brunori - Azienda agricola Ranco - Dipartimento di Scienze Agrarie e Ambientali (UNIPG) - "La Perugia del Cioccolato” (Italfood sas di G. Dolciami). Si tratta di un progetto innovativo, specialmente dal punto di vista tecnico, per la valorizzazione della nocciola prodotta in Umbria e della sua filiera, sia attraverso la promozione di varietà locali selezionate l’Università degli Studi di Perugia per caratteristiche di pregio (che favoriscano la biodiversità), che con la trasformazione di noccioleti vecchi e/o obsoleti, in moderni corileti che permettano uno sviluppo sostenibile della coltura, anche in termini di costi. L’esigenza di realizzare una filiera corta della nocciola umbra nasce dalle richieste del "Distretto del cioccolato” di Perugia, che vorrebbe una filiera del cioccolato caratterizzata da nuove creazioni cioccolatiere con prodotti locali (attualmente le nocciole tostate sono acquistate prevalentemente nel Viterbese e in Turchia). Una volta stimolata questa filiera locale, le nocciole potranno essere quindi trasformate da un imprenditore dolciario del Distretto e impiegate (a scopo didattico e dimostrativo nei primi anni e a produttivo, a regime dell’attività) nella produzione di prodotti tipici a base di nocciola. Per questi prodotti, verrà creato un packaging che identifichi e valorizzi i prodotti come prodotti tipici locali e permetta lo sviluppo di una specifica azione di promozione turistica, mirata a orientare il turismo del cioccolato intorno a temi dell’approvvigionamento locale e sostenibile dei prodotti che arricchiscono il cioccolato, come la nocciola umbra. Un particolare modo di promuovere la nocciola sarà quella di denominarlo "cibo etrusco”, e veicolato attraverso una specifica attività da parte di un’organizzazione culturale che diffonde la cultura e l’alimentazione etrusca.

Forum Tecnico

vai >>

Blog tematico

vai >>

Download materiali utili

vai >>

Le idee accadono

Tutelare la biodiversità del territorio di Oristano con il progetto “Tracciabilità con metodi naturali”

 
tutti i related >>

Community Channel

Fare innovazione, l'esperienza di Snam

Fare innovazione, l'esperienza di Snam

tutti i related >>

Social Feeds


Cerca nel sito

CERCA

Menu utente