Le idee accadono

Si ha innovazione sociale quando nuove idee che funzionano danno soluzioni a bisogni sociali ancora insoddisfatti. Geoff Mulgan

SMARTDONOR: donare il sangue consapevole e efficiente

SMARTDONOR: donare il sangue consapevole e efficiente

Una app che aiuta le associazioni e i donatori di sangue a restare sempre connessi, creando una community forte e partecipata, con operatori che dialogano.


C'è una massima che andrebbe resa universalmente valida quando si tratta di donare il sangue: mettere le persone al centro.

È questo il messaggio che i donatori vorrebbero percepire, loro come i fruitori del servizio; ma anche le organizzazioni: team di volenterosi la cui unica “colpa” sta nello scarso scambio di informazioni con le altre associazioni — in real time.
Un gap per i potenziali donatori in prims. Ma poi, nella fase II, per il sistema trasfusionale tutto.
 

La soluzione si chiama smartDONOR, ed è a portata di App.

Liberamente scaricabile sul proprio smartphone, smartDONOR, più che una mobile application, è una corda ben robusta tesa tra i donatori e il mondo delle organizzazioni.

Uno smart donor sa quanto dona, dove e a quale uso è destinato il suo sangue; tiene costantemente d'occhio le metriche, si aggiorna sullo stato degli operatori del settore condividendo informazioni con gli altri donors.

Marco e Fulvio, i due co-founder della piattaforma smartDONOR, hanno centrato - è il caso di dirlo - il "cuore" del problema:
la donazione di sangue non è solo assistenzialismo,
ma efficientamento
(forniture regolari e programmate) e consapevolezza (con un sistema di social networking).

Due leve che permettono non pochi benefici,
tanto lato DONATORE » 
  • info sul fabbisogno di sangue aggiornate e geolocalizzate
  • calendar con le attività svolte/da svolgere
  • condivisione delle attività
  • notifiche delle premialità (i premi vanno letti nel riconoscimento di status dei migliori donatori)

quanto lato ORGANIZZATORE » 
  • promo e comunicazione delle attività
  • gestione efficientata delle attività
  • costi dimezzati
  • gestione delle premialità (quella della premialità è una categoria che vuole fidelizzare gli utenti sul lungo periodo)
E i risultati direttamente sul telefono, dove tempo un tap e il referto è scaricato.

Quest'ultimo servizio poi, è stato implementato (anche) grazie ai finanziamenti sopraggiunti dopo la vincita del concorso Welfare che impresa, edizione 2016, promosso da Fondazione Italiana Accenture, UBI Banca e Fondazione Bracco.
Un ulteriore donazione di fiducia per questa piattaforma web/mobile - che i donors italiani ormai riconoscono quale catalizzatore e facilitatore delle loro attese.
 

Be Smart, Give blood!

 

  • download for android https://goo.gl/fXfM98                                                                                                 
  • download for IOS https://goo.gl/Tgw49f          

 



Cerca nel sito

CERCA

Menu utente